Poeti bambini e cacconi

Lascia un commento

21 marzo 2015 di Odette

– Mamma, facciamo un gioco?
– Ok. Quale?
– Dobbiamo dire tutto quello che c’è dentro il corpo umano.
– Va bene, ci sto. Inizi tu?
– Sì. Ci sono i vasi sanguigni!
– Giusto! E poi?
– E poi le ossa, gli organi, l’infliunto nasale (?), il fusto dell’albero, l’invention test, la vescica, le vene, la macchina fotografica che sta negli occhi, l’intestino, le farfalle nella pancia, gli organi, i muscoli, le palline, le orbite, l’upupa (n.d.r.: l’ugola), il timpano, le cellule e la cacca.
– Fantastico! Un po’ a casaccio, ma direi che c’è quasi tutto.
Mi lascia perplessa la cacca perché tecnicamente è dentro il corpo, ma solo temporaneamente… Ma che ci si può fare, l’argomento cacca non manca mai in una casa ove vi sia la presenza di un bambino di sei anni o su per giù.
La cacca va ammirata, misurata, definita, derisa, irrisa, schifata, disegnata, trattenuta, spinta dallo stercorario, e soprattutto la cacca fa tanto, tanto ridere: puzza, che è democratica si sa (sì, la fanno anche le maestre), è la parolaccia socialmente accettata nei bambini, nonché uno dei primi elementi direttamente proporzionali alla loro autostima (“ma che bella caccona ha fatto l’amore della nonna, eh? Che grande caccona é riuscito a fare questo piccolino!”).
Del resto, che dai diamanti non nasce niente, ma dal letame nascono i fior, lo hanno capito solo i più grandi, come De André e i bambini. Perché in fondo poesia e infanzia sono concetti molto, molto vicini.

image

Bibliografia:

image

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: