La verità è che non ti dona abbastanza

Lascia un commento

26 settembre 2015 di Odette

Dieci regole semi-serie per fare shopping nei negozi di abbigliamento, interpretare il linguaggio dei commessi ed evitare gli acquisti inutili:

1) Il tuo diritto a “dare solo un’occhiatina” è direttamente proporzionale alla richiesta “posso aiutarla?”. Più diventa incalzante la seconda, più cresce il primo.

2) Se stai provando un vestito e il commesso ti dice “proviamo con una cinturina” o “magari le porto un paio di scarpe col tacco”, toglilo subito: la verità è che non ti dona abbastanza.

3) Se stai provando un vestito e il commesso parla al rovescio come Satana (“non le sta male”, “non mi dispiace per niente, non lo nego”, “nonostante la stoffa non appesantisce”), toglilo subito: ti sta di merda.

4) Se ti vedi particolarmente slanciata, ma hai la sensazione che sia lo specchio ad allungarti, è così.
Altrimenti come me la giustifichi quella testolona oblunga? Ricorda: nel Paese Dei Negozi le bugie hanno le gambe lunghe, ma la fronte da creatura di Frankenstein.

5) Se il commesso ti chiama “signora” più di tre volte in una conversazione di dieci secondi, tu lo chiami “signore” al pari, anche se ha diciassette anni e l’acne di Spongebob.

6) Non importa quanto sia chic, il beige sta di merda a (quasi) tutte. No, tu non sei in quel (quasi), sorella.

7) Metti giù quel golfino nero. Non hai bisogno di un altro golfino nero. Chiusi nel tuo armadio ci sono più golf neri, murati nuovi, che in un racconto di Edgar Allan Poe.

8) Mettilo giù, forza, che poi nell’armadio i golf neri si moltiplicano come kefir e va a finire che hai solo quelli.
Quindi ora riponi lentamente quel golfino e dirigiti con le mani alzate nel reparto pantaloni. Sì, lo so che non hai voglia di stare a toglierti scarpe, gonna, eccetera per provarli e che è più comodo continuare a comprare risolutivi golfini neri ma, a meno che tu non sia un mezzobusto televisivo, ogni tanto devi farlo.

9) Se sei indecisa riguardo a un vestito, rifletti realisticamente sulle occasioni in cui lo indosserai: se la prima che ti viene in mente è il ballo di fine anno in un liceo del Minnesota, sai già cosa devi fare.

10) Infine, se hai la giornata storta, tutto ciò che indossi ti sta come d’autunno sugli alberi le foglie, e ti senti uno schifo, tranquilla: il problema non sei tu, è che quei jeans con la vita alta non donerebbero nemmeno a Barbie Fianco Da Ragazzo.
La verità, vorrei dire all’industria della moda, è che di quelli ne abbiamo avuto davvero abbastanza, abbiate pietà.

image

Chi ha rubato le scarpe a Kelly Taylor? 

.

P.s. una perfetta analisi sul jeans perfetto? CLICCATE QUI

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: