Siamo tutti Giangianni

Lascia un commento

15 novembre 2015 di Odette

Tu sei lì, in piedi, con quelle tue inconfondibili gambe magre ma forti e le ciabatte con lo strappo. Con quella tua dolcezza di fondo che io sospetto sia resistenza e quel tuo lasciar correre quando non ne vale la pena e impuntarti quando decidi che invece ne vale la gioia.
L’accappatoio ruvido sulla panchina, un brivido di freddo, e in un attimo sei in acqua assieme ai tuoi compagni e siete tutti bambini che si sforzano di diventare pesci, e poi tartarughe e poi orche e poi delfini, come recita il tabellone appeso al muro scrostato della piscina, quello che scandisce le tappe evolutive della tua vita in acqua e della mia vita che ti guarda dal bordo, e sei tu che certe volte mi insegni a buttarmi.
Da lì in poi è tutto un batter d’ali, spruzzar d’acqua, avanzare a dorso, a rana, a cagnolino (vale anche quello, eccome se vale), a stile libero, molto libero, insomma se quello è stile io vesto Dior.
E io sono lì che guardo, provo tenerezza, avverto una certa dose d’orgoglio perché per fortuna non hai preso da me, sopporto il tifo da stadio di una mamma che incita tale Giangianni, del papà di Giangianni, della nonna di Giangianni, del cugino di terzo grado di Giangianni.
Poi la lezione finisce e i bambini escono dall’acqua.
Ed è lì che mi rendo conto che negli ultimi dieci minuti ho tifato anch’io per Giangianni, corpulento preadolescente, giurerei con un accenno di baffi.
Mio figlio settenne è in realtà quello che si sta scaccolando con serenità a bordo piscina e quando mi vede, mi saluta agitando la mano incriminata mentre un meraviglioso sorriso senza incisivi gli si allarga sulla faccia.
E così l’acqua, un po’ come da sempre l’azione del fare la cacca, ci ricorda che con una cuffia con stampa da squalo in testa siamo più o meno tutti uguali, e il cartello appeso da sempre all’ingresso della piscina dice che “in acqua nessuno è zoppo”. Nè senza denti, aggiungo io.

image

Foto di Mirko Piccinato…
e no, non è Lorenzo, ma potrebbe. E no, non è Giangianni, ma potrebbe.

.

.

.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: