Il faggeto

Il faggeto è imbandito, le mani arrossate, il vino è servito. Sediamo accanto, nel crepitio del silenzio, dell’autunno amaranto.
Ci consumiamo a rapidi sorsi, a lunghi sguardi, a piccoli morsi.

Il faggeto è vermiglio, le dita infiammate, di foglie il giaciglio.
Noi due soltanto, attorno foglie, e foglie accanto. Ci amiamo a moti ondosi, a profonde immersioni, a gesti rabbiosi.

È un autunno borgogna, un tempo scarlatto, senza speranza, senza vergogna.

IMG_20171101_151123_623

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Tratto d'unione ha detto:

    Bellissimo!!! Complimenti 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...