Ovunque proteggi

Apro la finestra,
il confine della siepe,
la quiete nella tempesta.
Mi parla la lingua dei segni
con ombre e sole,
si posa sul davanzale
un piccione viaggiatore.
Legato alla fragile zampetta
reca un bigliettino,
lo sfilo con delicatezza.
Con dita stupite srotolo
la minuscola pergamena
e leggo
“mascherina fashion ottima qualità ordina subito in esaurimento chiama lavabili 100%”.
Inserzioni,
ovunque inserzioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...