Poesia

Nevica mica cotica #poesia #micacotiche

pangoccioli e pantutto

era da tanto che non mangiavo pangoccioli, ma le passioni sbagliate tornano fuori così dal nulla, quando pensi di esserne fuori. emancipata dall’incubo, coltivavo il mio vuoto interiore, mi accontentavo di piccole gioie quotidiane (intanto i pangoccioli continuavano a esistere in qualche anfratto della mia psiche). un guru alla radio mi spronava a cercare un…

“Grazie” libera tutti

Esiste già un vademecum per l’utilizzo delle chat di gruppo su WhatsApp? Se sì è inapplicato, se no, propongo di scriverlo. Stabiliamo ad esempio che il primo che fa gli auguri di compleanno a uno dei membri, lo fa a nome di tutto il gruppo? Seguirà da parte del festeggiato un “grazie a tutti” e…

Chiusura lampo

Dentro l’armadio pende un’armatura d’argento usa e getta acquistata per capodanno (con cerniera per guerre lampo). Sopra il comodino uno scudo di carta tradizionale (più decine di moderni e maneggevoli e-book). Sulla testa un caschetto lucido fino a moda contraria (lavate di capo quotidiane). Dentro la bocca una schiera di denti bianchi tra cui uno…

Me too – Non è successo niente

Originally posted on Tratto d'unione:
Illustrazione di Arianna Farricella Il campanile della chiesa si stagliava alto nell’azzurro ed era un appiglio per gli occhi, se per caso ti capitava di sentirli sperduti in mezzo a tutto quel cielo che nessuno sa dove inizia e dove finisce. La ragazzina usciva dal vialetto della biblioteca con…

quanto basta

Entra in casa, siedi. Chanel numero 5 non lo uso ma ho sangue numero 0 nelle vene, non porto calze né baci da 30 denari, Giuda è solo il nome di un vino, nessun grado di separazione tra la mia testa e il tuo cuore. Ho apparecchiato la tavola: 1 foulard di seta per tovaglia,…

Fazzolettini

Mio figlio disegna fumetti, e pare che nella sua quinta elementare siano piuttosto apprezzati, così lui a volte li regala, altre li scambia con dei fazzolettini di carta. Dice che i fazzolettini scarseggiano sempre e quindi son merce di valore, moneta di scambio. Insomma in una classe di trenta mocciosi, in pieno cambio di stagione,…

La sindrome della scimmia

Questa estate ho fatto una vacanza al mare con una mia amica e quattro bambini di varie età, uno mio e tre suoi. Ogni giorno, al momento dei pasti, cercavamo di far sedere educatamente a tavola la nostra piccola tribù, innanzi a piatti il più possibile sani ed equilibrati. Dopo di che noi mamme trovavamo…

Mia

La mia giovane parrucchiera mi dà ordini brevi e decisi. Solleva un po’ il mento, girati, ora abbassa la testa, alzala di scatto. Io non metto in discussione nulla, eseguo obbediente, incasso i piccoli e autorevoli tocchi delle sue mani efficienti sui miei capelli sottili. La sua gioventù è testimoniata dalle decine di braccialetti economici che…